Tu sei qui

Is God a Scientist? A Dialogue between Science and Religion

Robert G. Crawford
Palgrave Macmillan, Basingstoke 2004
pp. VII + 179
ISBN:
9780230509238

Vi sono tutti i presupposti per poter considerare Dio il supremo scienziato cosmico: è questa la posizione sostenuta da Robert Crawford, docente presso la Open University e autore di diversi volumi concernenti tematiche teologiche. Il primo passo per procedere nello sviluppo di tale impostazione è quello di avvalersi del concetto di divinità proprio della tradizione Ebraico-Cristiana, quella che più di ogni altra permette ai ricercatori di presentare la realtà fisica come il prodotto di un disegno intelligente.

Secondo l'autore, le teorie che vedono un'opposizione tra scienza e religione sono completamente sorpassate. Oltre al fatto che possono essere rilevate alcune similarità tra i rispettivi metodi di indagine, occorre sottolineare il ruolo determinante giocato dalla dottrina cristiana in relazione alla svolta scientifica dell'epoca moderna. In questo senso, l'A. ritiene che la nascita della scienza moderna sia un esempio chiaro di connessione tra la ricerca del ‘come', propria dell'approccio scientifico, e la spiegazione del ‘perché' che apparterrebbe al dominio teologico. Sarebbero le caratteristiche generali di questa connessione che consentono di vedere l'universo come il grande laboratorio di Dio e l'Incarnazione come la più grande novità all'interno dell'esperimento cosmico divino. Pertanto l'idea di Dio come supremo scienziato è, nell'opinione di Crawford, da ritenere legittima nell'età della scienza. Si tratta di una concezione che non contrasta con l'idea dell'onnipotenza divina e, più in generale, con i contenuti delle varie confessioni del mondo cristiano, sebbene l'analisi dell'A. tradisca una certa ingenuità nella trattazione di alcuni temi teologici. All'interno di tale visione, il concetto della vita umana come un ‘test', aiuterebbe gli uomini nella comprensione delle ragioni dell'esistenza del male e delle modalità dell'azione di Dio nel mondo. Il Prof. Crawford presenta in questo volume, breve e abbastanza accessibile, gli elementi essenziali della sua teoria scientifico-teologica. Una piena comprensione dei suoi contenuti, tuttavia, richiede una buona conoscenza dei principi basilari di questo settore di studio.

Alessandro Giostra