Tu sei qui

Autori classici

«Che la terra germogli. Questo piccolo comando fu all’istante legge potente di natura e ragione piena d’arte, che più veloce del nostro pensiero portava a compimento le infinite caratteristiche delle piante... Come le trottole in forza del primo impulso ricevuto compiono le successive rotazioni, quando, fissato il loro asse, girano su sé stesse; così anche l’ordine della natura, ricevuto l’impulso iniziale, in virtù di quel primo comando, attraversa il tempo successivo, finché non giunga all’universale compimento del tutto.»

s. Basilio, Omelie sull’Esamerone, V, 10.

Ippocrate di Cos
Dataordinamento crescente Titolo
460-377 a.C. ca. Giuramento di Ippocrate
Aristotele di Stagira
Dataordinamento crescente Titolo Opera
347-322 a.C. L'ascesa al Primo Motore attraverso l'analisi del moto

Metafisica, Libro XII, 7-9

347-322 a.C. Il ruolo della ricerca filosofica e della metafisica nella conoscenza del reale

Metafisica, Libri II, 1; IV, 1; VI, 1

Platone di Atene
Clemente Romano
Dataordinamento crescente Titolo Opera
96 L'armonia nel mondo creato, nella pace e nella concordia

Lettera ai Corinzi, XIX,2 - XX,12

Quinto Settimio Fiorente Tertulliano
Clemente di Alessandria
Dataordinamento crescente Titolo Opera
216 La fede cristiana è una fede pensata
Stromati, Libro I, cap. 9
216 Come i filosofi parlarono di Dio
Stromati, Libro V, cap. 12
216 Il contributo della filosofia e delle altre discipline alla conoscenza di Dio
Stromati, Libro VI, cap. 11
Origene di Alessandria
Dataordinamento crescente Titolo Opera
253 I cristiani osservano il cielo ma non lo adorano
Contro Celso, V, 10-13
Firmiano Lattanzio
Dataordinamento crescente Titolo Opera
304-313 La conoscenza naturale di Dio in dialogo critico con la filosofia stoica

Divinae Institutiones, II,  1-2 e 5

Gregorio di Nissa
Basilio di Cesarea
Dataordinamento crescente Titolo Opera
377-379 Creazione e leggi di natura nel Commento al Genesi
brani scelti dall’Esamerone
377-379 L’irrazionalità dell’oroscopo e delle influenze astrali
brani scelti dall'Esamerone
Zenone di Verona
Ambrogio di Milano
Dataordinamento crescente Titolo Opera
387 La libertà dell’uomo non è compatibile con la credenza nell’influsso dei pianeti
Esamerone, Sermone VI, cap. 4
 
387 "Ammiri l'opera, chiedi chi ne sia l'autore"

Esamerone, Sermone I, capp. 1-3

Sofronio Eusebio Girolamo
Dataordinamento crescente Titolo Opera
419 Il creato, opera della provvidenza e della ragione
Commento ad Isaia, VI, 1-7
Pietro Crisologo
Dataordinamento crescente Titolo Opera
450 Il mistero dell'incarnazione

dal Discorso 148

Teodoreto di Ciro
Dataordinamento crescente Titolo Opera
457 ca. La metafora del Nocchiero
La provvidenza divina, 2
Gregorio Magno
Dataordinamento crescente Titolo Opera
604 L’Orsa Maggiore, Orione e le Pleiadi, immagini dei santi e della Chiesa
Commento Morale a Giobbe, IX, XI, 12-17
604 Le Pleiadi e l’Orsa Maggiore, nuovi simboli spirituali del cielo cristiano
Commento Morale a Giobbe, XXXI, 67-73