Tu sei qui

Per la filosofia

Joseph Pieper

Ares,
Milano 1976
pp. 164
Anno di edizione originale: 1966
ISBN: pieper-filosofia

Se il titolo dell’opera di Josef Pieper potrebbe far pensare ad una semplice difesa della validità della riflessione e della ricerca filosofica nei  confronti delle altre fonti di sapere, il suo saggio rappresenta invece un valido esempio di “educazione alla vita intellettuale”. La filosofia nasce dalle domande sulla realtà, è guardare il mondo e i suoi oggetti con la disposizione ad interrogarsi sulle loro cause, è un’attività che richiede silenzio, maturazione, meditazione, capacità di fare memoria. Essa impiega necessariamente il linguaggio, ma va oltre il linguaggio. Il volume, introdotto da una utile e ben documentata prefazione Antonio Livi, è organizzato in nove brevi capitoli ed è di facile lettura. L’ultimo di essi si occupa del rapporto fra filosofia e fede religiosa, mostrando la liceità dell’inclusione del sapere religioso nel filosofare ed offre una sintesi fra ciò che è saputo e ciò che è creduto. Il rapporto fra fede e ragione assomiglia per Pieper all’immagine musicale del contrappunto, che fa procedere la sinfonia mediante successive articolazioni; ancora, il rapporto fra fede e ragione necessita di una relazione armonica, non dialettica né alternativa, fra l’ascoltare e il vedere