Tu sei qui

I siti web dedicati all'Anno Internazionale della Luce

Gennaio 2015

International Year of Light Official website
 

Il sito ufficiale dell’Anno Internazionale della Luce 2015, in lingua inglese, presenta in modo chiaro e illustrativo i numerosi argomenti, tra loro correlati, relativi a questa iniziativa. Il visitatore vi troverà non solo le informazioni, di carattere storico, all’origine della scelta di questo Anno, ma anche le informazioni relative alle principali attività previste lungo il 2015. Si tratta di molteplici eventi che si terranno in tutto il mondo, promossi da quanti lavorano alle tecnologie della luce, ne studiano la natura fisica, le applicazioni, ma anche le implicazioni, ripercorrendo i 4 ambiti segnalati dall’Unesco: 1. La scienza della luce; 2. La tecnologia della luce; 3. La luce in natura; 4. La luce e la cultura. Il sito, di facile navigazione, è costantemente aggiornato. La sezione “Why Light Matters” (perché la luce è importante) spiega la sua fondamentale rilevanza nel passato, nel presente e nel futuro: basti pensare alle implicazioni e agli impieghi dell’energia luminosa in medicina, nella comunicazione, nel divertimento, nella cultura, ecc.. La sezione intitolata “Learn about light” (conoscere la luce) rappresenta una serie di iniziative volte a mostrare i diversi ruoli della luce e delle sue applicazioni nella nostra vita quotidiana. “Hands On Involvement" (coinvolgiti nell’inizitiva) permette di diventare protagonisti dell'Anno della Luce partecipando a un concorso indetto per studenti, insegnanti, o altre tipologie di concorrenti interessati. La sezione “Cosmic Light” riguarda la luce che riceviamo dallo spazio cosmico, e ci conduce, oltre l'atmosfera terrestre, verso l'immensità dell'universo, fonte della luce e dell’energia luminosa che impieghiamo sulla terra. Si diviene così consapevoli dell' “inquinamento luminoso”, dei suoi effetti negativi per chi si occupa di ricerca scientifica osservando il cielo notturno, e su come fermarlo. La sezione “Light For Development” mostra quanto utile la tecnologia della luce possa essere ad una straordinaria varietà di comunità, siano esse già sviluppate o ancora in via di sviluppo. “Science Stories” è la sezione che fa viaggiare attraverso il tempo, spiegando le grandi tappe storiche che hanno contribuito alle nostre attuali conoscenze sulla luce e su come impiegarla.


International Astronomical Union 
 

Sito web: http://www.iau.org/iyl/

Sezione del sito dell’IAU, International Astronomical Union, dedicata alla “Cosmic Light”, come parte del programma ufficiale dell’Anno Internazionale della Luce. L’IAU ha nominato uno specifico Comitato direttivo per gestire le proposte relative all’IYL, in particolare quale punto di riferimento di tutte le iniziative, scientifiche, didattiche e divulgative, aventi per oggetto “la Luce cosmica”. In una pagina apposita, lungo l’Anno 2015 i visitatori troveranno delle risorse utili per l’organizzazione di eventi legati all’Anno Internazionale della Luce, compresi alcuni trailers video. Il sito segnala inoltre che è possibile richiedere un finanziamento specifico per l’organizzazione di alcune iniziative, fornendo le informazioni per l’utilizzo del logo ufficiale, declinato in diversi colori e lingue.


Istituto Nazionale di Astrofisica
 

Sito web: http://iyl2015.inaf.it

L'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) ha dedicato anch’esso un sito specifico all'Anno Internazionale della Luce 2015 in cui offre spiegazioni sull'iniziativa e mostra i numerosi eventi che si realizzeranno lungo l'intero anno. Pensato come portale di informazione e realizzato in collaborazione con la Società Astronomica Italiana (SAIt), il sito si naviga facilmente scorrendo tra i diversi menù a discesa che informano sui seminari, gli incontri e le mostre in programma lungo l’Anno 2015. Di particolare rilievo è l'iniziativa contro l'inquinamento luminoso, volta a far sì che il 2015 sia anche "l'anno del buio", ovvero l'anno di una illuminazione senza sprechi, a salvaguardia della nitidezza notturna del cielo, necessaria a coloro che studiano i corpi celesti mediante osservazioni da terra. Inoltre, l’INAF offre la possibilità di proporre laboratori didattici e divulgativi per l'Anno Internazionale della Luce, ricordando le quattro sezioni ufficiali dell’IYL2015: La Scienza della Luce; La Tecnologia della Luce; La Luce in Natura; La Luce e la Cultura.


Società Italiana di Fisica
 

Sito web: http://www.sif.it/attivita/iyl2015

La Società Italiana di Fisica è tra i Golden Associate dell'Anno Internazionale della Luce ed ospita, all'interno del suo sito, una pagina dedicata a questa attività, redatta in lingua inglese. Gli eventi in rapporto con L’IYL2015 possono essere visionati anche tramite uno specifico calendario interattivo che, di mese in mese, mostra i corsi, i seminari e gli incontri organizzati o in via di realizzazione. Tra questi segnaliamo “M’illumino di meno”, una campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico, “Light School Contest”, organizzato da ENEA e CNR e rivolto agli studenti delle scuole superiori della Regione Lazio; “Light and Energy throughout History”, una serie di eventi pensati per diffondere la conoscenza dell’utilizzo della luce solare sino ai suoi usi nell’antichità;  “Photonics technologies are everywhere!” una campagna di informazione sulle tecnologie fotoniche che rimanda a video esplicativi.