Tu sei qui

Autori rinascimentali e moderni

«Se una porzione piccolissima dell’esteriorità dell’uomo è tanto bella e colpisce tanto chi la guarda, quali bellezze vedremmo, quali diletti ricaveremmo, se potessimo vedere la macchina umana nella sua interezza, e l’anima, a cui obbediscono tanti e tanto raffinati strumenti, e la dipendenza di tutto ciò da una causa che conosce tutto quello che noi ignoriamo? Bello è ciò che si vede, più bello ciò che si sa; ma tanto più bello ciò che ignoriamo»

Nicolò Stenone, Proemium demonstrationum anatomicarum in Theatro Hafniensi (1673)

Nicolò Cusano
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1440 La terra, un astro in moto fra tutti gli altri, di cui ci sono ignoti gli abitatori

da La dotta ignoranza, Lib. II, cap. XII, nn. 162-172

1440 La mirabile arte di Dio nella creazione del mondo e degli elementi

da La dotta ignoranza, Lib. II, cap. XIII, nn. 175-180

1440 I gentili hanno chiamato Dio con nomi diversi rispetto alle creature

da La dotta ignoranza, Lib. I, Cap. XXV-XXVI, pp. 102-106

Giordano Bruno
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1584 Selezione di testi sulla pluralità dei mondi
da De l’infinito, universo et mondi e da La cena de le Ceneri
 
San Giovanni della Croce
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1591 Della Creazione

dalle Poesie in Opere (1959)

Matteo Ricci
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1602 La scienza che non risale fino all’Imperatore del Cielo non è vera scienza

Prefazione di Matteo Ricci alla 3ª ed. del suo Mappamondo Universale

1603 Sulla creazione del cielo e della terra da parte del Signore del Cielo (Tian zhu)

da Il vero significato del “Signore del Cielo

Johannes Keplero
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1619 La lode a Dio Creatore dalla Harmonices Mundi
da Harmonices mundi Libri V, lib. V, capp. IX e X
Nicolò Stenone
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1673 Proemio delle dimostrazioni anatomiche nel teatro di Copenaghen

Proemium demonstrationum anatomicarum in Theatro Hafniensi anni 1673

Bernard Le Bovier de Fontenelle
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1686 Prefazione a Dialoghi sulla pluralità dei mondi

da Dialoghi sulla pluralità dei mondi

Gottfried Wilhelm Leibniz
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1697 Sull'origine radicale delle cose

da Scritti filosofici 

Augustin Cauchy
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1833 La ricerca della verità deve essere il fine ultimo di ogni scienza

da Sette Lezioni di Fisica generale. Discorso d'apertura

Charles Darwin
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1842-1860 Il ruolo di un ipotetico Creatore si armonizza con l'evoluzione delle specie biologiche
da Abbozzo e conclusione della I e II edizione de L’origine delle specie, 1859 e 1860
1844 Se le stesse specie sono state create più di una volta: riflessioni di Darwin sull’evoluzione

da Saggio sull’origine delle specie

1882 Le mie opinioni religiose

da Autobiografia 1809-1882

Søren Kierkegaard
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1847 La critica di Kierkegaard al naturalismo materialista ottocentesco

dal Diario [VII1 A 182 e VII1 A 186]

Francesco Faà di Bruno
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1857 Scienza e Fede nella vita di Augustin Cauchy (1789-1857)

da Cenni biografici sul barone Agostino Cauchy

1875 Dio e la sua Provvidenza: i punti di un Catechismo del Beato Faà di Bruno

da Saggio di Catechismo ragionato ad uso degli studiosi della Cattolica Religione

Antonio Stoppani
Giovanni Virginio Schiaparelli
Dataordinamento decrescente Titolo Opera
1895 Le osservazioni dei canali di Marte

da La vita sul pianeta Marte