Tu sei qui

Convegni ed eventi

Trieste - Venerdì, 10 Febbraio 2017 - Giovedì, 15 Giugno 2017

Il laboratorio Scienza e fede della Diocesi di Trieste, nato per il desiderio del Vescovo Mons. Crepaldi e su indicazione del Quinto Sinodo Diocesano, inizia il suo cammino con una serie di appuntamenti formativi aperti a tutti. Gli incontri mirano a stimolare il dialogo tra scienza e fede e sono intitolati: "Le scienze della natura in dialogo con la teologia".

I corsi sono declinati in due incontri introduttivi e due moduli. I primi due  incontri si terranno rispettivamente il 10 e 17 febbraio. Affronteranno il tema: "Per un ritrovato dialogo tra scienza e fede", intendondo offrire un inquadramento epistemologico del confronto. Gli incontri del primo modulo, (3 e 17 marzo)affrontano il tema: "Le scienze naturali: fisica e biologia in dialogo con la teologia" cercando di sintetizzare alcuni dei punti nevralgici del rapporto tra scienze e teologia. Gli interventi si tengono a due voci, lo scienziato e il teologo, così da inverare fin da subito il dialogo istituito nell'introduzione. Vi sarà spazio per un dibattito con i partecipanti. Il secondo modulo, intitolato Biologia, offrirà altri due incontri (28 aprile e 12 maggio) rispettivamente su "La teoria dell'evoluzione" e "Prospettive derivanti dalla biologia contemporanea". Il 15 maggio infine, il prof. Lluis Oviedo OFM, terrà una Lectio Magistralis intitolata "Conclusioni e prospettive per il futuro".

Date
10 febbraio 2017 Con Metodo. Scienza e Teologia
17 febbraio 2017 A Confronto. Scienza e Filosofia

1° modulo: Fisica
3 marzo 2017 La nascita e lo sviluppo della fisica moderna
17 marzo 2017 Prospettive derivanti dalla fisica contemporanea

2° modulo: Biologia
28 aprile 2017 La teoria dell’evoluzione
12 maggio 2017 Prospettive derivanti dalla biologia contemporanea

Conclusioni e prospettive per il futuro
15 giugno 2017 Prof. Lluis Oviedo OFM - Lectio Magistralis

Informazioni:
Si richiede la partecipazione al modulo introduttivo, all’incontro conclusivo e ad almeno uno dei due moduli scientifici.
Per iscrizioni ed info: dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 al numero 040/943793 o scrivendo a lorenzo.magarelli@gmail.com
Quota di partecipazione: 30 euro.

Sede:
Residenza Universitaria “Rifugio Sacro Cuore di Gesù”,
via Fabio Severo 148, dalle 18:30 alle 20:15.

Roma - Giovedì, 2 Marzo 2017 - Sabato, 4 Marzo 2017

Si può vivere senza scienza? Questo il tema del Workshop, organizzato dall'Area di ricerca interdisciplinare costituita presso l’ISSR Ecclesia Mater, che si terrà dal 2 al 4 marzo 2017 presso l'Auditorium Antonianum in Via Manzoni, 1 a Roma (quartiere San Giovanni).

L'iniziativa, svolta in collaborazione con il Servizio Nazionale per il Progetto Culturale della CEI, ha posti limitati; pertanto le richieste di partecipazione saranno selezionate.

Programma
2 marzo 2017
15:00 Giandomenico BOFFI (UNINT, Roma)
Antonio SABETTA (Ecclesia Mater, Roma)
Apertura dei lavori
I sessione
15:30 Luciano ONDER (giornalista medico scientifico) Rappresentazioni della scienza nella televisione italiana
16:45 Pausa caffè
17:15 Sergio GALVAN (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) La scienza tra ragione forte e pensiero debole

3 marzo 2017
II sessione
09:30 Francesca DELL’ORTO (dottoressa di ricerca in filosofia) Giovanni PISTONE (Collegio Carlo Alberto, Moncalieri) Big Data e metodo scientifico
10:45 Pausa caffè
11:15 Giovanni IACOVITTI (SapienzaUniversità di Roma) Una tecnologia senza scienza?
12:30 Pausa pranzo
III sessione 15:30 Silvano TAGLIAGAMBE (professore emerito di filosofia della scienza) Le dimensioni umanistiche della scienza
16:45 Pausa caffè
17:15 Dibattito libero su: Scienza e promozione umana

4 marzo 2017
IV sessione
09:30 Irene KAJON (Sapienza Università di Roma) Sapere e scienza nell’ebraismo
10:45 Andrea TONIOLO (Facoltà Teologica del Triveneto, Padova) La fede può fare a meno della scienza teologica?
12:30 Chiusura dei lavori

Per informazioni
http://www.ecclesiamater.org/CategoryPage.aspx?cat=4 

Sede
Auditorium Antonianum
Via Manzoni, 1 a Roma

Allegati
Huston, Texas - Mercoledì, 29 Marzo 2017 - Venerdì, 31 Marzo 2017

Dal 29 al 31 marzo 2017 si terrà a Huston, Texas, il convegno "Christ and Creation" organizzato da BioLogos.

Worship Leader
Aaron Niequist, Willow Creek Community Church

Clicca qui per ulteriori informazioni
 
Plenary Speakers
N.T. Wright - New Testament and Early Christianity Scholar, University of St. Andrews
"Science Mike" McHargue - Host of the "Ask Science Mike" podcast
Andy Crouch - Author and Executive Editor, Christianity Today
Deborah Haarsma - Astronomer, President of BioLogos
Elaine Howard Ecklund - Sociologist, Rice University
Praveen Sethupathy - Geneticist, University of North Carolina - Chapel Hill
James Stump - Philosopher, Senior Editor for BioLogos
April Maskiewicz - Biologist, Point Loma Nazarene University
 
Workshop Speakers
Jeffrey Schloss - Biologist, Senior Scholar for BioLogos, Westmont College
John Walton - Old Testament Scholar, Wheaton College

Bologna - Giovedì, 20 Aprile 2017 - Sabato, 22 Aprile 2017

La SITA (Società Internazionale Tommaso d’Aquino) organizza il sesto Congresso Internazionale della sua storia con il titolo: “La persona umana: Id quod est perfectissimum in tota natura”.
Il congresso si articola in quattro sessioni, di mezza giornata ciascuna, di carattere storico, ontologico, etico e politico. Ciascuna sessione avrà un relatore principale, a cui seguiranno le presentazioni accettate con il metodo call for papers.
Tra i Relatori invitati, S.E. il Card. Carlo Caffarra, l’Arcivescovo Jean-Louis Bruguès, i professori Steven Long (Ave Maria University), Serge Bonino op (Pontificia Accademia San Tommaso d’Aquino),  Francesco Compagnoni op (Pontificia Università Tommaso d’Aquino).

Visualizza il programma

Data:
20-22 aprile 2017 (giovedì, venerdì, sabato; arrivo mercoledì 19, partenza domenica 23).

Informazioni:
Al Congresso “accademico” si affiancherà un concorso per cortometraggi sulla vita, l’opera e l’eredità dell’Aquinate. Vedi il Regolamento.
Lingue accettate al Congresso: Italiano, Inglese e Spagnolo.
Segretario del Congresso: Prof. Roberto di Ceglie, congresso@sitaroma.com
Segretario del Concorso: Francesco Manfredi, concorso@sitaroma.com mobile 0039.333.8082.596.
Presidente del Congresso: P. Vincenzo Benetollo o.p., info@sitaroma.com, mobile 0039.338.8769.028.

Sede:
Bologna, Italia, presso l’ “Ospitalità S. Tommaso”, che fa parte del complesso del Convento di San Domenico, dove è custodita  l’Arca del Santo.

Bath, UK - Sabato, 1 Luglio 2017 - Domenica, 2 Luglio 2017

L'appuntamento per l'Annual Sophia Centre Conference è fissato agli inizi di luglio, con il titolo: "Myths and Meaning in the Celestial Spheres".

Il Sophia Centre Press è specializzato in pubblicazioni che riguardano temi relative ai rapporti tra l'umanità e il cosmo. Fondata nel 2009 come parte dell'Università di programma di attività spin-out di Wales Trinity Saint David, è associata con il Centro Sophia dell'Università per lo Studio della Cosmologia e della cultura presso la Facoltà di Lettere e le Arti dello Spettacolo.

In questo convegno rifletterà sul ruolo e la funzione del mito in relazione al cielo, stelle e pianeti.

Deadline for applications to speak: 15 gennaio 2017. Si prega di inviare un abstract di 100-200 parole e una biografia di 50-100 parole come documento di Word (non un PDF) al dott Frances Clynes a f.clynes@uwtsd.ac.uk

Informazioni:
Dr. Nick Campion, n.campion@uwtsd.ac.uk, (University of Wales Trinity Saint David) Chair
http://sophia-project.net/conferences/The-Talking-Sky/index.php

Ulteriori informazioni saranno fornite più avanti

Sede:
Bath Royal Literary and Scientific Institution
16-18 Queen Square,
Bath

Ascona - Giovedì, 7 Settembre 2017 - Sabato, 9 Settembre 2017

Dal 7 al 9 settembre 2017 si terrà il convegno della Fondazione Eranos intitolato: “Dove va il mondo? L’incerto futuro, tra saperi tradizionali e conoscenze scientifiche” 

Speaker:

Stephen Aizenstat (Pacifica Graduate Institute)
Azzolino Chiappini (Facoltà di Teologia di Lugano)
Jaap Mansfeld (Universiteit Utrecht)
Guy Pelletier (Institut de Planétologie et Astrophysique de Grenoble)
Grazia Sho-gen Marchianò (Fondo Scritti Elémire Zolla)
Salvatore Natoli (Università di Milano-Bicocca)
Erel Shalit (Bar-Ilan University, Tel Aviv)

Gli ultimi incontri congressuali della Fondazione Eranos sono stati dedicati a due grandi temi che non hanno smesso di interrogare la riflessione alle varie latitudini: l’origine del male e l’origine del mondo. Su queste questioni “senza tempo”, i Convegni hanno proposto un dialogo tra due culture, quella umanistica e quella scientifica, cercando di metterne a fuoco le implicazioni, i presupposti, le prospettive, in un confronto aperto e intenzionato a superare i rispettivi steccati disciplinari. Con questo spirito, si prosegue anche l’edizione 2017 della Tagung di Eranos, affrontando un tema non meno impegnativo: il mondo ha una fine? Che cosa ha da dirci la scienza a questo riguardo? Quali sono i modelli che parlano della fine del mondo? Quali tradizioni religiose si sono occupate di questa questione? Per quali ragioni, in alcuni momenti storici, il tema attira irresistibilmente su di sé l’interesse? In che misura ciò ha a che vedere anche con l’esperienza del declino di un certo ordinamento societario? La questione del destino del mondo sembra ravvivarsi in modo particolare, infatti, nei momenti di crisi, quando le cose non sembrano più funzionare secondo consuetudine e normalità. Quando la relazione con il contesto in cui viviamo non riesce a “darsi pace”, a vacillare è il nostro stesso “posto nel mondo”. In questa situazione, in cui il futuro perde la certezza, la domanda sul destino del mondo diventa ancora più urgente.

Informazioni
Iscrizione obbligatoria
Traduzione simultanea dall'inglese e francese all'italiano
info@eranosfoundation.org
www.eranosfoundation.org

Trasporto:
A Eranos non vi sono parcheggi per automobili; per chi lo desideri, vi è la possibilità di raggiungere Eranos con bus privato da Ascona (con partenza da Via Albarelle 1, all'ingresso dell'area pedonale del lungolago di Ascona, a fianco dell'Hotel Castello Seeschloss). Il bus partirà da Ascona alle 13:15 di mercoledì e alle 8:45 di giovedì e venerdì; ripartirà da Eranos alle 18:00 di mercoledì e giovedì, e alle 18:30 di venerdì. Per chi necessitasse del trasporto, l'iscrizione è obbligatoria. Il costo è di CHF 15,- a viaggio (andata e ritorno)
Pranzi:
Per chi lo desideri, vi è la possibilità di pranzare a Eranos nei giorni di giovedì, venerdì e sabato. L'iscrizione al pranzo è, in tal caso, obbligatoria. La quota di adesione è di CHF 30.- per ogni singolo pranzo.

Sede
Fondazione Eranos
Via Moscia 125
C.P. 779
6612 Ascona, Svizzera
Tel. +41(0)791943090